Alla scoperta di Via Roma OFF, il vibrante circuito indipendente di Fotografia Europea

Direi che è noto che sono super appassionata di fotografia ;).

Così ogni anno quando a Reggio Emilia c’è Fotografia Europea, il super interessante festival di fotografia italiano, non vedo l’ora di andare e immergermi in questo bellissimo evento. Fotografia Europea quest’anno ha inaugurato il 5-6-7 Maggio ma le mostre si potranno visitare fino al 9 luglio.

Per questa edizione il titolo del festival è “Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro” : il tema centrale è quello della memoria e di come gli archivi fotografici mantengono vivi questi ricordi, dalle pellicole alle foto stampate. Io, per esempio, trovo sempre super emozionante vedere foto vintage delle vite delle altre persone, è come entrare guardando dalla fessura di una porta la vita e le emozioni altrui…

Il circuito OFF di Fotografia Europea è la sezione libera ed indipendente del festival che è nato da spontanea iniziativa dei cittadini di Reggio Emilia. Quest’anno ci sono stati ben 380 progetti con 2000 persone coinvolte! Tra questi ho avuto il piacere di visitare in particolare e in tutte le sue sfaccettature, tra le sue associazioni e i loro eventi il circuito OFF di via Roma che ha come titolo delle esposizioni  “Aiuto foto cancellate per sbaglio”, declinando così il tema del festival in una dimensione più legata alla nostra vita comune ( a chi non succede di cancellare foto per sbaglio?? :P)

Via Roma è una via centrale di Reggio Emilia che negli anni è sempre stata una terra di “confine”, diciamo difficile, con situazioni a margine… negli ultimi anni però è diventata una zona che sta sviluppando sempre più la collaborazione e l’aiuto reciproco! Insomma si sta trasformando in una vera e propria via “social” nel senso proprio tangibile del termine, con tutti che si conoscono e si aiutano e che lavorano a progetti comuni, anche artistici come in questo caso.

Mi sono piaciute molte mostre ma una in particolare mi ha toccato il cuore, quella intitolata “Inconoscibile“, di Barbara Capanni, che cerca di capire ed esplorare cosa sia una relazione di coppia e cosa significhi essere innamorati (tema sempre caldo per molti e in particolare per me). La mostra era in un terrazzo di una casa a ringhiera, tra le piante, gli attrezzi per il giardinaggio e una bella luce… Oltre alle foto sfuocate (che avevano un chiaro significato visto il tema) c’era anche sotto un audio racconto delle interviste fatte alle persone fotografate… un’esperienza di sensi a 360° 🙂

Adoro che degli spazi di solito adibiti ad altro diventino palcoscenico di mostre fotografiche! In questa strada quasi tutti i negozi, dal barbiere, al bar, alla lavanderia, al negozio di abbigliamento e molti altri sono stati set perfetto per varie mostre d’arte, più o meno conosciute. Ho adorato il fiorista, con le sue meravigliose stampe fotografiche di ritratti su foglie esposte nel mezzo di fiori e piante!

E’ stato anche un piacere conoscere la Biosteria Ghirba, centro nevralgico di via Roma dove si può davvero fare il pieno di energia positiva! Questo spazio è infatti gestito da un’associazione creata da 3 donne che si sono messe insieme per aiutarsi e creare un luogo a loro misura! Ghirba è un progetto etico ed interculturale, è molto di più di una osteria bio, è uno spazio che promuove attività culturali, sociali, artistiche e di consumo critico. Bello sedersi e fare delle chiacchiere nel rilassato ambiente pieno di belle vibrazioni 😉

Vedere tutte queste persone che lavorano insieme, spesso gratuitamente e che creano dei gruppi è davvero di super ispirazione! Il circuito OFF di via Roma è frutto di un lavoro che dura tutto l’anno da parte di studi fotografici, associazioni e sostenitori e che quindi non si esaurisce con l’evento di Fotografia Europea ma va ben oltre. La fotografia diventa così magico collante tra le persone… la più bella espressione dell’arte!

Non vedo l’ora di tornarci il prossimo anno e scoprire tutte le novità e i nuovi stimoli artistici di questo meraviglioso evento dedicato al mio grande amore, la fotografia <3

About Valeria

Mi chiamo Valeria, ho 38 anni e questo è il mio blog, dove condivido il mio mondo e le mie passioni. Adoro tutto quello che rende il mondo più bello, meglio se con un tocco di glitter ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *